Ritratti

Ada - olio su tela
Il ritratto appare nei lavori di Risso sin dalla sua prima formazione artistica.
Dei tempi della scuola resta una linoleografia ritraente una sua compagna di classe e alcuni disegni.
In queste opere abbiamo una composizione classica, con la testa della persona raffigurata che è unica protagonista e la ricerca della somiglianza è il fine ultimo del suo lavoro.
Poi , la sua ricerca si evolve sempre più verso l’informale e i ritratti si fanno rari, e l’immagine della persona ritratta, come ogni altra cosa in quel periodo, viene scomposta e sottomessa alla gestualità del segno e al colore. Malgrado questo, se non le caratteristiche fisiche, si intuiscono quelle psicologico/caratteriali.
Quando torna a realizzare opere in cui elementi figurativi estremamente realistici si combinano con parti astratte, il ritratto entra nuovamente nei sui temi preferiti e abbiamo una notevole produzione, anche con figure intere.